Volevo un piumino che non fosse da Omino Michelin


10675534_723433287740662_704667788049535480_n
Ragazze, io quest’anno ho freddo.
Abbiamo passato un’estate mite, non troppo calda, nè umida/appiccicosa e ne ho risentito troppo, abituata com’ero al clima caldo della Spagna 😉 In pratica: ho freddo. Ho sempre freddo. Mani e piedi congelati, non ho ancora capito come facciano molte donne a starsene in pieno inverno in giro con le open toe senza calze O__o (si, con le calze son brutte eh, per carità…. allora cambiate modello, che in molte c’avete pure i piedi cianotici!!).
vabbè, il fulcro della questione è un altro… Chi mi segue su Facebook sa che sono sommersa di cappotti, nuovi e vecchi acquisti, cimeli che tengo come tesori e un prezioso cappottino in lana handmade realizzato ormai due anni fa (ammiratelo qua!!!!! 😛 ). Ma qui, gente, manca la sostanza, qualcosa di caldo.

Ma non una cosa da omino michelin, niente rigozzi imbottiti, niente rotolini caldi, niente odiosa cintura in vita che mi crea l’illusione di avere la pancia del post pranzo di natale e niente pelo di koyote, gatto, cane, furetto, topo, ratto ecc.
Volevo di più. Il classico giaccone caldo, da neve, con cappuccio, termico, con le tasche, con la zip, con i bottoni, possibilmente non nero (non ho cappotti neri, figuriamoci un simil sacco dell’immondizia), che non fosse cerato o lucido… sì, sono una rompicoglioni.

L’unico che mi veniva in mente era il Woolrich. Ma, gente, stiamo scherzando? Oh che prezzi ha? 799 euro per un giaccone???? 630??? Spendendo un poco meno ci posso comprare un magnifico cappotto di Gucci, non scherzo, visto a Siena l’altra settimana. O una borsa firmata che mi resterà in eterno e acquisterà valore con il tempo. Senza contare che, scusate l’ignoranza, ma io tutta questa differenza di materiali tra quello da 800 euro e quello da 580, non ne vedo.

Girando e rigirando per negozi, non ho trovato un bel niente ma l’occasione è avventua, udite udite, al mercato.
Già, proprio lì, sulle bancarelle. Non sono un’assidua frequentatrice di mercati, anzi, tendenzialmente li evito come la peste perchè non mi piace razzolare nel banco, c’è sempre troppa confusione e troppo stress; sono una tipa da shopping calmo, di quello che ti scegli le cose in totale relax e te le provi nel camerino, chiuso, dotato di specchio (meglio se più di uno). Ma sono rimasta un po’ stupita quando mi sono trovata davanti a un giaccone in perfetto stile Woolrich, in piuma d’oca, venduto da italiani alla modica cifra di 80 euro. E con ecopelliccia, mica di koyote, poverino.

Accidenti, devo ricredermi sulle occasioni da banco del mercato, non sono affatto poracciate nè fregature: ho indossato proprio ieri il giaccone in una giornata particolarmente fredda e ventosa e sono stata al caldo. Le cuciture sono ben salde e non ci sono difetti di fabbricazione; non ha nulla da invidiare al Woolrich perchè non gli manca assolutamente niente.
Le taglie vanno dalla XS alla XXL, io ho preso una S, che forse è precisina, ma la M mi vestiva troppo grande. Ho avuto modo di studiarmi bene anche i Woolrich e vi assicuro, davvero, sono identici. Uguali uguali. Persino l’imbottitura è la stessa.
C’è solo una minore disponibilità di colori: nero, blu e rosso e, occasionalmente, in qualche banco, potrete trovare a un prezzo leggermente più alto, quello in versione grigia :/
Ho visto un costo maggiore nei banchi cinesi: stesso prodotto venduto a 115 euro.
Io l’ho comprato presso un banco italiano e il piumino riporta la marca di Monte Cervino che, a detta dell’azienda, pare sia tutto made in Italy. Dico “pare” perchè non si sa mai, spacciano per made in Italy anche articoli realizzati da cinsi. Oh, alla fine li producono in Italia…. unnamed

unnamed (1)d
DSC_0465DSC_0458

Se l’idea di andare per mercati proprio non fa per voi, ma vorreste comunque un giaccone/parka/piumino simile, potete tentare da Zara: le sue proposte in merito vi piaceranno sicuramente!

Parka water repellent, 99,95 €

Parka water repellent, 99,95 €

Piumino con alamari, 120 €

Piumino con alamari, 120 €

Parka beige 50 €

Parka beige 50 €

Parka con imbottitura interna removibile, 139 €

Parka con imbottitura interna removibile, 139 €

15 pensieri su “Volevo un piumino che non fosse da Omino Michelin

  1. Carino ma non il mio stile, o meglio: non mi piace questa lunghezza su questo tipo di capo, la vedo meglio su un cappotto! Poi va beh, io sono da cappotto nero, il colorato proprio non fa per me XD

    • no il cappotto nero ormai l’ho bandito del tutto, tanto ho talmente tanti colori diversi, che li abbinamenti riescono bene comunque 😉

  2. Mi piacciono sia neri che colorati e anche la lunghezza mi piace!
    Ma donna mia, quanti gradi ci sono? Possibile già il piumino? Quest’inverno che fai?!

      • Ma per forza viene la febbre, non so lì, ma a Torino c’è uno sbalzo di 10gradi tra giorno e sera!

      • anche, ma soprattutto conta che lo scorso fine settimana ero in abito corto senza maniche e vestito a gambe nude :/ domenica, invece, piumino :O

  3. Si il male dei nostri giorni sono i giacconi-omino-michelin, ma questo che hai trovato mi piace molto e sembra proprio caldo! Bello il colore, hai fatto bene a non andare sul solito nero triste (nemmeno io ho cappotti o piumini neri! al massimo arrivo all’antracite)
    Hai visto che il mercato offre grandi soddisfazioni? 🙂
    (e può anche darsi che l’azienda in cui lo producono è proprio la stessa identica in cui producono il suo omologo più famoso e costoso… come mi spiegavano una volta gli omini dei banchi di scarpe a stock!)

    • la fodera interna è realizzata con un tessuto differente, quindi non penso sia la stessa azienda, senza contare che la pelliccia non è di koyote ma è finta ^_^ Quindi è ancora meglio del woolrich da 600 euro! Dovrò frequentare i mercatini più spesso, solo mi urta la ressa delle persone..

  4. scusate ma in quali mercati si trovano le imitazioni del Woolrich?? lo cerco da due anni e la xs non l’ho mai trovata

    • Questo è di un brand che si chiama Montecervino, vende sia online che alle bancarelle, io l’ho trovato a Pistoia il sabato mattina, ma penso che anche a Prato si trovi bene. Altrimenti, se non sei di questa zona, ti consiglio lo store online che vende gli stessi parka che sono in vendita nel mercato http://www.mecshopping.it/shop/donna/giacconi.html?limit=152&p=1 (è che a me non piace comprare online, ma ti assicuro che sono gli stessi piumini, mia cognata se l’è fatto recapitare blu a casa mia e non c’è alcuna differenza). Il problema è che forse adesso non trovi più nulla perchè sono uscite le collezioni primaverili e anche i mercati non mettono più parka e piumini sul banchi…

  5. Anch’io lo scorso anno ho acquistato il tuo stesso piumino su una bancarella! È caldissimo ed identito al woolrich! W monte cervino!

  6. Ciao ! Sei sicura che la pelliccia sia sintetica ??? L’ho trovato anche io ma ho il dubbio sulla pelliccia
    Grazie. 😊

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...