Miu Miu spring/summer 2012

Nell’ 800 le riviste di moda pubblicavano i figurini dei modelli di sartoria più in voga, con tanto di indicazioni e consigli sulle stoffe da usare e su quali tecniche di cucito impiegare. Il couturier Worth ruppe con la tradizione e tenne segreti i suoi figurini, in modo tale che fossero le donne a chiedergli di scegliere e creare per loro abiti esclusivi. La cosa ha ovviamente i suoi pro, quali il fondamentale diritto d’autore e di paternità dell’opera, e i suoi contro. … Continua a leggere

Work in Progress….

Lentamente, moooooolto lentamente!!! Questo però è stato l’unico abito che,a lavoro quasi concluso, non ha bisogno di molti cambiamenti. L’ho provato una sola volta e è quella giusta… certo, c’è da sistemare il cinturino stringendolo di qualche cm, c’è da tagliare lo scollo e farlo più profondo, ma il clou del lavoro è finito. Ora manca solo una sottogonna bianca. La odio, ma non amo mostrare le natiche al mondo anche se ultimamente mi succede spesso…. folate di vento che alzano il mio vestito blu nel centro di Pistoia (nota: con mutande rosse con i gatti), trasparenze inaspettate… che rincoglionita.

Non vedo l’ora di indossarlo, certo senza pantacollant! Ho giusto un coprispalle nero in micro paillettes che ci sta da 10!

The lace dress

Giorno a tutti lettori miei!! Oggi è una giornata stupenda, fuori fa caldo e mi sento libera, svuotata dal fardello del servizio civile all’asl!

Questo week end è stato ricco di festeggiamenti, cene e regali e sabato sono riuscita ad indossare il mio nuovo abitino di pizzo!!Direi che il risutato è soddisfacente, sono proprio felice di come si è svolto il lavoro. L’abito è versatile, nonostante l’eleganza data dal colore e dalla stoffa, fa la sua figurona anche con un paio di ballerine, in vernice ovviamente ;P. Bandite sicuramente maxi bag e bauletti, dovrò sempre indossare una pochette con questo outfit (infatti sabato sono uscita con la patente, un rossetto e 10 euro!

E’ piaciuto a tutti,tranne a mio fratello che mi ha fatto un sacco di menate per la scollatura… ma a me non sembra eccessivamente profonda..  Credevo mi sarebbe stato male per via del non contrasto tra la mia pelle di pollo reparto macelleria della Coop e il beige dell’abito, ma con i pantacollant sono riuscita a spezzare un po’. Mi piace soprattutto perchè fa figura, è molto elegante e adoro il cerchietto che ci ho accostato! La gente mi guardava un po’ stranita (ma va???), magari pensavano fossi uscita da una cerimonia…

Il cerchietto è stato un vero affare, pagato solo 3,50 agli sconti di Pamplona, non l’avevo ancora indossato perchè mi sembrava eccessivo su ogni mise; sabato mi è presa bene!

Work in Progress: the end

Giorno a tutti!! Oggi è una splendida giornata, soprattutto perchè il mio lavoretto mattutino all’asl è giunto al termine!! Finalmente non dovrò più alzarmi alle 7 di mattina e avere davanti una giornata lavorativa piatta, pallosa e senza niente da fare! Per prima cosa, dalla prossima settimana mi rifionderò sui libri, sarò molto più attiva nel corso dei lavori in radio, mi iscriverò in palestra (giusto un paio di mesi, sono troppo pigra) e cercherò in tutti i modi un nuovo lavoro NEL MIO CAMPO, perchè ho deciso: o il mio lavoro o niente. Non voglio cambiarne troppi da esser brava in tutto e in niente, voglio perfezionarmi sotto ogni punto di vista nell’organizzazione eventi. Non dirò no agli stage interessanti e che mi assicurano diritti e doveri (ce ne sono, basta stare attenti); anche se necessito di fondi per campare, posso contare sul valido aiuto della mia famiglia per realizzare i miei sogni. Tirando le somme: potrò finire l’università, lavorare sicuramente a gratis ma avrò quindi modo di imparare, imparare e imparare.

Ho i fondi necessari per andare a vivere per un po’ da mio zio da settembre in poi, e avrò un torrido agosto pratese in cui mi cimenterò in un mucchio di cose  insieme agli unici miei fidatissimi amici -ma non si dice di più!!!!-.

Intanto il mio tempo libero l’ho impiegato nella realizzazione dei miei vestitini per l’estate e quello in pizzo è terminato

Beh, direi che il risultato è soddisfacente, ripensando a come mi insaccava con la sottoveste in cotone, questo è decisamente meglio! La stoffa è morbida, setosa e scivola addosso che è un piacere, avrei voluto indossarlo domani sera per il compleanno del mio ragazzo, ma non avevo fatto i conti con la mia pelle. Le mie gambe sono uguali alle coscine di pollo nelle vaschette del reparto carni del supermercato ed è a dir poco impressionante. Dato che sono troppo bianchiccia-beigiolina, con questo abitino rifletto la luce. Peccato. Considerando che la mia pellaccia si abbronza mal volentieri e il massimo che mi concede è una lieve doratura (nota: sotto il sole delle Canarie), mi chiedo quando arriverà quel meraviglioso momento in cui potrò indossarlo senza sentirmi nuda.

Il prossimo abito è quello in stile navy: fantastico!! Ancora meglio di quello in pizzo!!

Per il colletto ci abbiamo smoccolato un bel po’. Non è affatto facile e ci è servito un mucchio di stoffa in più… ma sembra prometta bene!!

Work in progress III

Giorno a tutti! Ieri giornata laboriosa… il vestito in pizzo è quasi terminato, non ho postato altre foto perchè sul manichino l’idea che rende è la stessa delle foto messe qui. Cambia la stoffa sotto, è molto più liscia e scivolosa, così che non mi “allega” sulle cosce e non mi sale quando cammino.

Ho dato il via anche al vestito alla marinara e al tubino di stoffa bianca e nera e posso affermare con fierezza che sono addirittura meglio di quello in pizzo! Sarà che forse son dimagrita, ma l’effetto su di me mi piace! Entro venerdi conto di arrivare a buon punto con il lavoro e vi farò vedere le foto; nel frattempo cerco di trovare un’oretta libera per passare dal mio stock di stoffe di fiducia perchè devo realizzare un abito a palloncino

che ne dite del verde e fucsia?? l’altro giorno avevo la maxi bag di Calvin Klein poggiata sopra il golfino verde di H&M e l’effetto mi è piaciuto un sacco! Sicuramente a breve realizzerò anche questo (però mi tocca ricomprare il velo dato che la mamma me l’ha rubato tutto!!).. al posto delle bande bianche immaginate una strisciata di stoffa di paillettes nere:

Ho un mucchio di stoffa avanzata, pensavo di farci delle pochette… sennò mi piacerebbe anche questo, ma penso che non mi donerebbe affatto:

Nel frattempo ho un’idea in testa…. l’anno scorso ho realizzato un vestito rosso fuoco, ma non mi piace su di me. Inizialmente l’effetto era quello che volevo però, non so… fatto sta che non l’ho mai rinnovato e penso ormai che non lo farò. E se lo vendessi? Infondo è un pezzo unico, fatto a mano! Che ne dite?? Appena faccio il cambio dell’armadio (ma perchè dobbiamo farlo?? non sarebbe più comodo lasciare l’inverno da una parte e l’estate dall’altra, senza dovergli cambiare posto??) scatto un po’ di foto al vestito e mi dite che ne pensate della mia idea…

Che ne pensate di un vestito del genere? Ho cercato di inciccionire al mio pari il modellino, così che io potessi già farmi un’idea di quale potrebbe essere il risultato finale …che ne dite?

Ho comprato anche due metri di stoffa di cotone rosa con i gattini stampati, ma mi rendo conto solo adesso che effettivamente due metri sono davvero troppi. Non credo proprio che mi farò un abito completamente rosa, nonostante ami smodatamente il color Barbie… penso quindi che opterò per abito così:  (magari con la stoffa restante ci faccio una sciarpina e una gonna)

La mia paura però è che i gattini potrebbero diventare dei gattoni obesi allargandosi sul seno.. devo stare attenta a non fare la parte sopra troppo stretta!

Oggi tra lavoro e impegni pomeridiani non potrò dedicarmi al mio abito in pizzo color cipria, ma domani riuscirò a fare la prima prova tra spilli, gessi  e fili penzoloni e spero di uscirne soddisfatta! Cercherò di documentare i minimi dettagli della preparazione di ogni mio nuovo vestito nella speranza di migliorami(li) anche grazie ai vostri consigli!

Work in progress

Finalmente dopo tanta attesa, rimandi e imprevisti, ce l’ho fatta! Ho fatto il mio shopping estivo!! Mercoledì ho fatto acquisti nel mio ingrosso di tessuti preferito e come sempre non sono rimasta delusa. Ho comprato 2 metri di
stoffa blu, un metro di tulle leggero con paillettes, un metro di velo nero, due metri di misto cotone e lycra rosa con i gattini neri stampati sopra, due metri di pizzo color cipria e con relativa sottoveste dello stesso colore e uguale metratura, 4 metri di cotone nero (per me e la mamma) e altri 4 metri di stoffa bianca con stampe nere (questa nell’immagine sopra).

Finally after much waiting, I did it! I have done my summer shopping! Wednesday I made ​​my purchases in the wholesale of fabrics I prefer and as always I was not disappointed. I bought 2 mt. of blue cloth, 1 mt. of lightweight tulle with sequins, 1 mt. of black veil, 2 mt. of mixed cotton and lycra with pink kittens printed on blacks, 2 mt. of avory lace, 4 mt.of black cotton (for me and my mother) and 4 mt. of white cloth with black print (this image above).

Dal momento che fare 5 vestiti per me, due per mia mamma e ho anche inventare un paio di gonne con alcuni vecchie stoffe avanzate, ho deciso che da ora in poi documenterò tutto, dalle bozze dei vestiti, alla scelta dei tessuti, alle prove fino al risultato finale. Il primo vestito che farò è in pizzo rosa cipria e, infine, sarà più o meno così:

Since I make 5 dresses for me, two for my mom and I have to invent a couple of skirts made ​​with some old clothes, I decided that from now I will document everything from the pictures of the clothes, the fabrics, the tests until the final result . The first dress I’ll make is in powder pink lace and eventually will be more or less like this:

Finito questo, mi concentrerò sulla realizzazione del vestito blu, che diventerà un abitino in perfetto stile navy, dopodichè passerò all’abito nero. Pensavo a qualcosa di elegante come non ho mai avuto..un bel tubino nero (ovvio, non troppo stretto) con fusciacca di paillettes nere. Ho comprato il velo nero per poter realizzare una gonna a strati da applicare a mio piacimento sopra questo vestito. Mah, speriamo di riuscire a fare tutto! Non so bene invece cosa fare con la stoffa bianca e quella con i gattini.. mi inventerò qualcosa!

After the dress of lace, I’ll make a navy blue style dress. Then I’ll create a little black dress with sequin and a skirt of black veils.