Come ridar vita ad un vecchio cappotto: spigato Calvin Klein del 2008

12208375_910307182386604_3681802466248576518_n

Come già vi accennavo poco tempo fa, sto facendo veramente fatica a trovare dei Cappotti con la C maiuscola: cappotti in lana (no pettinatini segalitici, no pannolenci, no poliestere) che tengano caldo e che siano belli. Quest’anno la moda del cappotto sbilenco oversize aperto, fa da padrona, e noi esseri umani che necessitano di copertura degli arti e del busto (ma perché no anche delle gambe), restiamo praticamente ignude. Fortuna che ho tirato fuori dall’armadio un cimelio stravecchio che neanche ricordavo di avere. Continua a leggere

Annunci

Christmas Wish List su Modcloth.com

Senza-titolo-1

Se devo sognare qualcosa, voglio farlo in grande… e i prezzi non sarebbero neanche proibitivi, se non fosse che poi verremmo spennate al momento dell’acquisto per via delle mille tasse doganali! 😦 Tra l’altro, giuro, davvero, con tutto il cuore e in tutta sincerità, che non mi serve niente, però, io la mia listina di Natale la faccio lo stesso, non si sa mai mi capiti qualcosa o riesca a trovare/fare qualche capo simile ^_^ Continua a leggere

Twin-Set Simona Barbieri

302_01_MIDSettembre, mese di ri-partenze, di cambiamenti e di nuove collezioni 🙂 Il tempo oggi è dalla mia parte, che con questo freschino mi porta a pensare alla mia stagione preferita, l’autunno. E sbirciando un po’, sono entrata nel sito di Twin-Set Simona Barbieri.
Cuori, fiocchi, paillettes: come non potevo lasciarmi incantare? L’intera collezione parla per me, dillo Simona, che l’hai realizzata proprio pensandomi! 😛 Si tratta di capi romantici, caldi ed eleganti, pur essendo versatili e utilizzabili in ogni occasione: ufficio, università, uscite. Gli stivali bassi danno l’idea di tenere ben calduccini i miei piedi sempre freddi avvolgendoli con pellicciotti e fiocchi; i tacchi alti sono per lo più deliziose maryjane e le borse… oh, le Cécile mi hanno sempre fatto pensare a deliziose tortine ^_^
Sfogliamo insieme il catalogo della nuova collezione… Continua a leggere

Save the Date: H&M a Pisa!

save

La prima volta che entrai in un H&M fu a Parigi nel lontano 2005, quando vivevo lì per studiare. Mi ci portò un amico promettendomi prezzi superbassi e vestiti da urlo. Sarà stata l’atmosfera chic, saranno state la vicinanza con L’Opéra e la curiosità di scoprire qualcosa di nuovo, io ne restai entusiasta. Ero su di giri, abiti diversi e a prezzi che persino io, studentella parecchio fuori sede, potevo permettermi. Poi fu la volta di Firenze e alla fine, la mia “rovina” fu proprio quando, penso tre anni fa, lo aprirono a Prato. Cioè, un mega H&M a dieci minuti da casa mia, che se ci vai la mattina non ci trovi troppa gente, non c’è fila ai camerini e puoi rilassarti provando e tocchiccinado tutto (sono una “tocchicciona”, adoro toccare le stoffe degli abiti prima di provarli!). Sotto questo punto di vista, mi sono ritenuta fortunella, ho sempre potuto trovare il mio angolo di shopping low cost vicinissimo a dove vivo (per non parlare anche di Sevilla e Terrassa, che ve lo dico a fare, super vicini!), ma per le altre? Dico io: per tutte quelle come me, per tutte le ragazze che trovano irrinunciabile un po’ di shopping compulsivo low cost, per tutte coloro che avrebbero bisogno “di un paio di magliette” o di “un vestitino, ma sai, al momento non posso permettermi grandi spese” non c’è speranza? Ebbene, toscane, ho una notiziona per voi: il 4 giugno apre i battenti un punto vendita H&M a Pisa! (ecco, ora sono rovinata davvero quando andrò a trovare la nonna a Torre del Lago) Continua a leggere

Borse PittarelloRosso

borseBuongiorno a tutte!! Finalmente riesco ad aggiornare il blog con un nuovo articolo 😉
Sembra mi sia data “alla macchia” e invece sono ancora qua! Domani lascio Prato per qualche giorno, per poi tornare a fare La Valigia e partire per Barcellona martedì prossimo, quindi capitemi, sono piena di impegni ultimamente! Ma sotto pressione lavoro moooolto meglio 😛
Proprio ieri ho iniziato a metter via un po’ di cose, tirando fuori dalla parte invernale dell’armadio i miei maglioncini, i collant, le sciarpine e pensavo: oddio, ma le borse? Continua a leggere

Low Cost Wishlist

La foto non c'entra molto, ma lo stato d'animo tra il malinconico e il pensante, è decisamente adatto al periodo :P

La foto non c’entra molto con l’argomento di oggi, ma lo stato d’animo tra il malinconico e il pensante, è decisamente adatto al periodo 😛

Se c’è una cosa evidentemente positiva nel trasferirsi in un altro Paese per molti mesi, è senza dubbio il conoscere nuovi orizzonti abbattendo le proprie barriere, ma possiamo scavare meglio ed entrare nei retroscena pre partenza. Quei momenti in cui ti dici: “ok, stai via praticamente un anno, hai bisogno di N valige e N pacchi inviati dai tuoi” e poi inizi a fare un’accurata selezione di quello che ti serve e quello che effettivamente hai (o di quello che effettivamente ti serve e ciò che hai 😉 ): è chiaro che ti rendi subito conto che ti manca roba. Hai 5 cappotti ma quel giacchino da mezza stagione che hai visto da H&M proprio ti farebbe comodo, infondo il clima a Terrassa è come quello di Firenze… Continua a leggere

Guida ai saldi 2013

saldi

Se c’è una cosa che adoro della Spagna, oltre al clima, alle città, alla gente, alla lingua, alla cultura….sono i saldi. Quando inizia la stagione delle rebajas i prezzi scendono a livelli inverosimili: vengono proposti a partire dal primo giorno sconti del 50% e addirittura del 70% sulla merce NUOVA,quindi su tutti quegli articoli che avete desiderato durante i mesi di aprile/maggio/giugno dell’anno in corso. Niente robaccia invenduta degli anni passati, niente cappotti infeltriti venduti al 50% il 15 luglio, ma vestiti estivi, di adesso! Se vogliamo spezzare una lancia in favore dei saldi nostrani, possiamo affermare che nell’ultimo anno abbiamo avuto riscontri un po’ più positivi: piccoli e sporadici saldi durante l’anno e sconti e promozioni allettanti prima dell’inizio delle svendite. Continua a leggere