Caro cappotto, esisti ancora?

iiE’ autunno e, non so dalle vostre parti, ma da me fa già freddino. O, almeno, io sento già freddo. Ho fatto il cambio armadio e tirato giù i miei cappotti, rendendomi tristemente conto che di 8, me ne stanno bene solo due, un altro è largo, due andrebbero tagliati, uno andrebbe tinto e altri sono due taglie più grandi. Rimedio: cappotto nuovo (uno è in lavorazione handmade, aaawww) .
Certo, il parka mi tiene al caldo, ma a volte gradirei essere meno imbottita. Basterebbe trovare cappotti in lana piuttosto che troiai cinesi in poliestere che magari costano pure tanto. Continua a leggere

Flavio Castellani Autunno 2014

4

Passeggiavo per Viareggio con il mio ragazzo quando mi sono piantata davanti a una vetrina. Si, succede spesso, ok, ma stavolta mi sono innamorata davvero. Colpo di fulmine proprio. Davanti a me, un abito da sogno:  un vestito in tulle color porpora, realizzato da un bustino con scollo a cuore, vita alta e gonna a balze asimmetrica, più corta davanti e più lunga dietro. Oh, quanto vorrei un abito così, quanto mi piacerebbe indossare un vestito bustier con gonna asimmetrica, ma non ne ho mai l’occasione, purtroppo 😦

Continua a leggere

Lefties


3
Lefties. Ne avete mai sentito parlare? Forse è ronzato un po’ in testa  a chi segue il mio blog da tempo, visto che sono entrata spesso in questo negozio quando ho visitato Madrid e ho vissuto a Siviglia e Terrassa… molte di voi, la stragrande maggioranza, invece, non sanno neanche cosa sia. Ovvio, perchè in Italia non arriva, almeno per adesso (smentitemi, vi prego!!).
Fa parte del gruppo Inditex, babbo creatore di Zara, Bershka, Pull&Bear, Massimo Dutti, Stradivarius, Oysho, ZaraHome e è il brand più a basso costo di tutti. Qui potete trovare merce in saldo in qualsiasi momento dell’anno, pensate che a novembre ho comprato un paio di jeans a 10 euro, ancora intatti e sicuramente più buoni di quelli di h&m, che si sformano dopo due ore che li porto. Continua a leggere

La Corista

1011699_149499978573590_1184624539_n

La Spagna è Il Male. E’ il mondo della perdizione, è lo Stato delle rebajas al 70% il 10 gennaio, è il Paese dei Balocchi. Ma questo, forse, ve l’avevo già accennato. 😛 Lo scorso dicembre, pochi giorni prima di tornare in Italia per Natale, sono stata con i miei coinquilini alla fiera Medievale di Vic, –cittadina catalana di 32.703, situata ai piedi dei Pirenei e non molto distante dal confine con la Francia- e, tra un vino caliente, un bocadillo con xistorra, le mille bancarelle del Mercat Medieval, sono finita in un negozio. Lo so. Per la gioia del mio coinquilino, per l’appunto. C’era tanta, tanta gente, eppure io sono riuscita a vedere un paio di maryjane in vernice da lontano…  Continua a leggere

Desigual a/i 2014

irinadesigual07

Quando ero più giovincella e andavo a far compere con Madreh, lei per se sceglieva sempre maglie firmate Custò e mi ricordo di quanto mi piacessero e le trovassi allegre, colorate, diverse. Desigual si è fatto conoscere in Italia dalle masse qualche anno dopo, riprendendo un po’ le idee bizzarre, le fantasie e i colori forti di Custò, ma con prezzi un po’ più “umani” (beh, che ve lo dico a fare che un bauletto in Spagna lo pagate 54 euro mentre in Italia 84…). Ho iniziato a innamorarmi del brand soprattutto per le borse e gli accessori, che adoro quando sono caratterizzati da colori vivi, quando riescono a spiccare con una mise casual e semplice. Il primo amore non si scorda mai e in questo caso è arrivato, forse, con un po’ di ritardo quando, anni fa durante una vacanza in Spagna, ho iniziato ad apprezzare le particolarità di Desigual.
La mia migliore amica e mia mamma sono fans scatenate, tanto che possiedono cappotti, sciarpe bracciali (che, modestamente uno all’amica l’ho regalato io direttamente da Siviglia 😛 ) e con loro lo sono diventate negli ultimi 4 anni un sacco di donne 🙂 Continua a leggere

Guida ai saldi 2013

saldi

Se c’è una cosa che adoro della Spagna, oltre al clima, alle città, alla gente, alla lingua, alla cultura….sono i saldi. Quando inizia la stagione delle rebajas i prezzi scendono a livelli inverosimili: vengono proposti a partire dal primo giorno sconti del 50% e addirittura del 70% sulla merce NUOVA,quindi su tutti quegli articoli che avete desiderato durante i mesi di aprile/maggio/giugno dell’anno in corso. Niente robaccia invenduta degli anni passati, niente cappotti infeltriti venduti al 50% il 15 luglio, ma vestiti estivi, di adesso! Se vogliamo spezzare una lancia in favore dei saldi nostrani, possiamo affermare che nell’ultimo anno abbiamo avuto riscontri un po’ più positivi: piccoli e sporadici saldi durante l’anno e sconti e promozioni allettanti prima dell’inizio delle svendite. Continua a leggere

Shopping! H&M e OVSindustry

Finalmente ci siamo, finalmente l’autunno ce l’ha fatta ad arrivare 🙂 E non ditemi che è brutto perchè il mondo si spenge e le foglie cadono… guardate il lato positivo: smettiamo di sudare, la notte dormiamo benissimo sotto le copertine calde da mezza stagione, iniziamo a rimpolpare il guardaroba e il panorama è mozzafiato. Smettiamo di pensare all’autunno come a una stagione triste e tetra, e cerchiamo invece di osservare quanto sia meravigliosa proprio adesso la natura che ci circonda… oro, rosso, ocra, giallo, arancio, colori caldi e stupendi 🙂 Per “festeggiare” ho deciso di sistemare da sola l’armadio (senza quella matta di mia mamma che butterebbe via anche me), lasciando ancora un posticino per le t-shirt e i vestitini non troppo leggeri: è stata una tragedia, una strage. Mi sono accorta che mi mancano i golfini e i cardigan e che ho seriamente troppi pochi vestiti!!! Per ovviare, ho iniziato a spendere qualche soldino partendo da H&M. Continua a leggere

Colors and Coats

Atelier Fix Design

L’inverno dovrebbe essere alle porte e invece questo autunno primaverile ci sta facendo impazzire non poco… Graminacee che tornano, raffreddori dovuti al calo e al rialzo delle temperature, castagne e funghi che si negano, collezioni invernali che restano invendute.. Insomma, questa lunga estate mi ha (ci ha) rotto un po’ troppo!! Continua a leggere