Shorts asimmetrici handmade e borsa J&C

 

12246715_915636295187026_4634120267095327433_n

E si, alla fine, ce l’ho fatta: ho trovato il cappottino. Come lo volevo io, scuro (blu notte), ben strutturato, caldo abbastanza da non essere un cencio e che mi stesse a pennello. Niente sbuffi, niente ampiezze non volute sotto le spalle o in zona vita.
Zara ha realizzato il mio desiderio, poi le Borsa, ufficialmente la mia preferita, è di J&C, mentre gli stivali sono un regalo di compleanno da parte dei miei amici (infondo alla pagina, tutti i particolari).
Ma sono qui per altro, perchè voglio mostrarvi i miei pantaloncini di pelle handmade.
Tempo fa il mio babbo mi ha portato qualche metro di ecopelle nera e una deliziosa stoffina rosa/rosso ciliegia: ne sono usciti fuori i miei shorts asimmetrici, un tubino e un cappottino Continua a leggere

Come ridar vita ad un vecchio cappotto: spigato Calvin Klein del 2008

12208375_910307182386604_3681802466248576518_n

Come già vi accennavo poco tempo fa, sto facendo veramente fatica a trovare dei Cappotti con la C maiuscola: cappotti in lana (no pettinatini segalitici, no pannolenci, no poliestere) che tengano caldo e che siano belli. Quest’anno la moda del cappotto sbilenco oversize aperto, fa da padrona, e noi esseri umani che necessitano di copertura degli arti e del busto (ma perché no anche delle gambe), restiamo praticamente ignude. Fortuna che ho tirato fuori dall’armadio un cimelio stravecchio che neanche ricordavo di avere. Continua a leggere

My super sweet 16, più o meno.

efRagazze, la mia vita sta prendendo una piega inaspettata (no, non sono incinta), non mi sento ancora di fare bilanci, nè sono pronta a parlarvene, ma state sicure che a breve, spero, potrò condividere con voi questo momento. Diciamo che i pezzi del puzzle si stanno incastrando bene, ma che la strada è appena cominciata ed è tutta in salita. Insomma, mica facile.
Per di più, si sta avvicinando il mio compleanno, che per motivi quali vecchiaia, reumatismi, capelli bianchi, rughe (ok, non ho nulla di tutto ciò, ma un si sa mai), non starò a dirvi quanti sono.
Perciò, è ovvio che faccia una wishlist, così parliamo anche delle ultime fashion-novità autunnali che spesso costano uno sproposito, ma va alla domanda “cosa vuoi per il compleanno”, sfoderare uno di questi evergreen poco low cost, va sempre bene… a domanda, si risponde, giusto? Continua a leggere

Lista dei Desideri

98
Non è mai troppo presto. Sì, lo so, ne ho già fatta una di lista dei desideri, quella con gli articoli in vendita su Modcloth, ma è un po’ infattibile adesso; chissà, magari quando ci saranno i saldi… Bene, questa wishlist è un pochino più pensata e più utile e, nonostante vi riporterò scarpe e accessori non proprio adatti a tutte le tasche, sono comunque reperibili presso i più svariati punti vendita, a prezzi inferiori. Cominciamo… Continua a leggere

Christmas Wish List su Modcloth.com

Senza-titolo-1

Se devo sognare qualcosa, voglio farlo in grande… e i prezzi non sarebbero neanche proibitivi, se non fosse che poi verremmo spennate al momento dell’acquisto per via delle mille tasse doganali! 😦 Tra l’altro, giuro, davvero, con tutto il cuore e in tutta sincerità, che non mi serve niente, però, io la mia listina di Natale la faccio lo stesso, non si sa mai mi capiti qualcosa o riesca a trovare/fare qualche capo simile ^_^ Continua a leggere

Matrimonio in inverno

enhanced-buzz-26165-1379015482-8
Una mia cara amica è stata invitata a un matrimonio e ho visto terrore nei suoi occhi quando mi ha detto “è a dicembre“. Già perchè la stagione fredda non solo non ci permetterà di godere di una festa al caldo, all’aperto e di essere baciati dal sole, ma renderà molto più ardua la scelta dell’uotfit giusto.
Sì, perchè quando una cerimonia si svolge in primavera o, meglio, in estate, non dobbiamo scervellarci troppo per vestirci: basterà un abito elegante e un paio di scarpe con il tacco, magari sandali, unito a tanto buon gusto e ad alcune regole ferree. Continua a leggere

Volevo un piumino che non fosse da Omino Michelin

10675534_723433287740662_704667788049535480_n
Ragazze, io quest’anno ho freddo.
Abbiamo passato un’estate mite, non troppo calda, nè umida/appiccicosa e ne ho risentito troppo, abituata com’ero al clima caldo della Spagna 😉 In pratica: ho freddo. Ho sempre freddo. Mani e piedi congelati, non ho ancora capito come facciano molte donne a starsene in pieno inverno in giro con le open toe senza calze O__o (si, con le calze son brutte eh, per carità…. allora cambiate modello, che in molte c’avete pure i piedi cianotici!!). Continua a leggere

Twin-Set Simona Barbieri

302_01_MIDSettembre, mese di ri-partenze, di cambiamenti e di nuove collezioni 🙂 Il tempo oggi è dalla mia parte, che con questo freschino mi porta a pensare alla mia stagione preferita, l’autunno. E sbirciando un po’, sono entrata nel sito di Twin-Set Simona Barbieri.
Cuori, fiocchi, paillettes: come non potevo lasciarmi incantare? L’intera collezione parla per me, dillo Simona, che l’hai realizzata proprio pensandomi! 😛 Si tratta di capi romantici, caldi ed eleganti, pur essendo versatili e utilizzabili in ogni occasione: ufficio, università, uscite. Gli stivali bassi danno l’idea di tenere ben calduccini i miei piedi sempre freddi avvolgendoli con pellicciotti e fiocchi; i tacchi alti sono per lo più deliziose maryjane e le borse… oh, le Cécile mi hanno sempre fatto pensare a deliziose tortine ^_^
Sfogliamo insieme il catalogo della nuova collezione… Continua a leggere

5 diversi look per Pittarello Rosso

Hola a tutti!! Novembre sta finendo e io mi sto scervellando per i regali di Natale e gli addobbi “fai da te che” voglio mettere in casa, e poi.. mancano solo 3 settimane! Tra 3 settimane tornerò a casa in Italia per passare le feste, finalmente riabbraccerò le mie persone, il mio gattino e tutte le mie cose (sì, sono ipermaterialista!!) e mi godrò una giornata di shopping con la mia migliore amica! La data è già fissata: il 19 dicembre saremo dirette a Lucca per fare  incetta di scarpe nello store di Pittarello Rosso 🙂 Continua a leggere

Lula -Terrassa-

Ormai si sa quanto io ami andare alla ricerca di brand sconosciuti nei posti in cui viaggio e/o vivo, è successo con Blanco, Sfera e Diksì, e ora sto per proporvi altro di nuovo.  Lunedi scorso la lezione di catalano è finita prima e così mi sono trovata in centro con un’amica a cazzeggiare un po’ prima di entrare a lavoro. Pioveva, oddio come pioveva, dovevamo entrare in qualche posto caldo, asciutto e accogliente, no? E così, proprio vicino alla Piazza del Comune di Terrassa, siamo passate davanti a un negozietto chiccoso, tutto rosa e pieno di perline. Continua a leggere