Lefties


3
Lefties. Ne avete mai sentito parlare? Forse è ronzato un po’ in testa  a chi segue il mio blog da tempo, visto che sono entrata spesso in questo negozio quando ho visitato Madrid e ho vissuto a Siviglia e Terrassa… molte di voi, la stragrande maggioranza, invece, non sanno neanche cosa sia. Ovvio, perchè in Italia non arriva, almeno per adesso (smentitemi, vi prego!!).
Fa parte del gruppo Inditex, babbo creatore di Zara, Bershka, Pull&Bear, Massimo Dutti, Stradivarius, Oysho, ZaraHome e è il brand più a basso costo di tutti. Qui potete trovare merce in saldo in qualsiasi momento dell’anno, pensate che a novembre ho comprato un paio di jeans a 10 euro, ancora intatti e sicuramente più buoni di quelli di h&m, che si sformano dopo due ore che li porto. Continua a leggere

Goya 2014

rrIeri era la notte dei Goya a Madrid, gli Oscar del cinema spagnolo, e io e le mie amiche non ci siamo perse un secondo del red carpet, senza risparmiare commenti, battutacce e risate. Avevamo tanto tempo libero, dato soprattutto dal tempaccio da lupi che si sta riversando un po’ su tutta la Spagna, e voglia di vedere abiti eleganti e principeschi.
Come ogni gala che si rispetti, gli abiti erano rigorosamente lunghi e super eleganti, tantissimi i neri, molti blu e un sacco di monospalla. Sinceramente, ho sussultato per pochi, forse perchè alcuni mi sono sembrati tanto brutti quanto sobri, e forse anche perchè sono abituata a vedere solo la kermesse del Cinema di Venezia, di Cannes e della Notte degli Oscar, dove tutto è più eccessivo e strong. Continua a leggere

New In -Rebajas de Verano 2012-

Infondo alla pagina troverete indicazioni dettagliate sui negozi sivigliani, con tanto di indirizzo e link ai siti.

No, non ho un fondo infinito di soldi e non sono neanche una shopaholic… diciamo solo che ho qualche entrata grazie a questo progetto e ne approfitto per rifarmi il guardaroba, dato che a casa mia i prezzi sono sempre troppo alti. Non avrei mai trovato un paio di sandali a 20 euro se non dai cinesi. E neanche al mercato si trovano piú i vestitini a 7, 11 euro. Quindi, direi che è giusto approfittarne, soprattutto perché ad agosto staró a marcire trascinandomi tra Firenze.Prato,Pistoia e la Versilia 😀    Ieri grande giorno di inizio saldi in Spagna e, con enorme stupore di tutti i miei amici e coinquilini (per l’esattezza 13!!!), i negozi erano aperti. Per gli spagnoli tenere aperto il proprio negozio la domenica é un evento raro, (a questo punto credo che accada solo quando capita di domenica l’inizio della stagione dei saldi)non potevamo certo non fare dei girelli per le strade dello shopping Calle Tetuan e Calle Sierpes. Continua a leggere

Eating in Madrid

Ok, giuro che sarà l’ultimo articolo su questa meravigliosa città (anche perchè da giovedi prossimo inizierò con la Versilia e da settembre con Fuerteventura!), ma volevo dedicare un po’ di attenzione anche alla cultura locale e, soprattutto alla cucina. Sapete bene quanto io ami mangiare, quanto adori la cucina spagnola (e oso aggiungere: alla faccia vostra, posso chiedere alla mamma del mio ragazzo si cucinarmi paella, gazpacho e sangria!!!) e quanto sia curiosa… quindi godetevi qualche foto… Continua a leggere

Shopping in Madrid -Haute Couture-

Chi ha detto che appena si esce dai confini italiani si trovano persona vestite malissimo, senza il benchè minimo senso del gusto e della moda, evidentemente ha viaggiato poco.

Ho visto tamarri italiani che sfoggiano marchi con ostentazione, ho visto italiani vestiti eccessivamente pieni di gioielli o accessori solo per girare in un museo di una città straniera… insomma, ho visto più italiani vestiti da schifo, che stranieri. Continua a leggere

Shopping in Madrid -Stradivarius-

Belle, vero? Sono anni che cercavo scarpe gialle o verdi e fino ad oggi mi sono “accontentata” delle mie All Star verde prato (si, come il mio cappotto preferito e come la maglietta nuova di Sfera) fino a che, una decina di giorni fa, le ho viste. Un paio di scarpe semplicissime, non giallo limone, ma color senape a soli 35 euro al centro commerciale I Gigli, alle porte di Firenze. Non volendo spendere i pochi soldi che avevo prima di andare a Madrid, a malincuore ci ho rinunciato. Stupore però quando Continua a leggere

Madrid a modo nostro

Buongiorno a tutti carissimi lettori!! Rieccomi qui in territorio italiano dopo una breve e stupenda permanenza a Madrid. Io e il mio ragazzo abbiamo trovato i biglietti per il volo ryanair a 50 euro a testa e quindi siamo partiti… Solo bagaglio a mano (immenso errore che non ripeterò mai più) e tanta voglia di divertirsi e conoscere. Non essendo “fighi li legno”, ci siamo accontentati di un semplice ostello per dormire e riposarci, rigorosamente con bagno in camera. L’Hostal Sonsoles presso cui abbiamo alloggiato è Continua a leggere