Abito bianco handmade

13bisOk, so che la stagione estiva ormai si è conclusa, ma non potevo non mostrarvi l’ultimo arrivato nel mio guardaroba handmade. Si tratta di un abito bianco latte con, udite udite, lo scollo all’americana. Tanta enfasi perchè non ho abiti di questo tipo, soprattutto abiti che si indossano senza reggiseno 🙂 La mia sarta stava confezionando un abito da sposa (a proposito: voi siete pazze, mille mila strati di organza e tulle con un gonnellone dal peso di 25 kg per il 18 luglio, pazze spose, pazze!!) e, mostrandomi il bustier, ho pensato “perchè no”?

Continua a leggere

So Kate Strass Degrade

christianlouboutin-sokate-1150192_M199_4_1200x1200_7

So Kate Strass Degrade

Carissimi, la bella stagione è alle porte (più o meno, qui si bubbola di freddo) e a breve inizieranno ad arrivare gli inviti per le cerimonie, per i matrimoni e… sicuro qualcuna di voi si sposa. E io, da amante di pizzi, tulle, organizzazione di eventi, scarpe, dolcetti, catering e quant’altro, non posso non dire la mia riguardo le spose e, soprattutto, le scarpe. PS: tutto ciò non implica che mi piacerebbe essere al loro posto: io adoro i matrimoni, degli altri
Ogni anno ci riprovo con un nuovo post, dal momento che mi piacciono le spose un po’ fuori dalle righe e anticonvenzionali: bando alle scarpe bianche, toglietevi qualche sfizio e scegliete il paio che desiderate da una vita.
Continua a leggere

Galia Lahav

jjjGalia Lahav è una designer russa di abiti di haute couture che ho scoperto da poco grazie alla mia amica Selene (a proposito: guardate che vestiti ha realizzato tempo fa), che parlando di abiti da sposa, mi ha mostrato il suo sito. Gli abiti sono vere e proprie opere d’arte, sono caratterizzati da pizzi finissimi ed elenganti, da tessuti raffinati, da perline e cristalli e da schiene completamente scoperte. Continua a leggere

George Hobeika

23

Sono semplicemente meravigliosi, questi abiti sono da sogno e, se come me, amate alla follia le creazioni di Elie Saab, non potrete non apprezzare anche lo stile di George Hobeika. Anche lui veste una donna romantica e sensuale, con abiti dai toni pastello e gonne di chiffon che sembrano quasi impalpabili. Le stoffe si tingono di colori sfumaricti, dal giallo chiaro all’azzurro cielo, dal rosa pallido al color crema; i bustini vengono impreziositi da ricami delicati che richiamano i fiori e i colori di una natura da fiaba. George gioca anche con trasparenze, che mai sono volgari ma, anzi, arricchite da scintillanti brillanti che cadono leggeri leggeri come gocce di rugiada. Continua a leggere

Chiedetelo con le scarpe

Avviso: le più romantiche e tradizionaliste potrebbero avere le convulsioni nel leggere questo articolo

1901361_10152085581706865_331034753_nE’ tempo di matrimoni, da adesso fino a settembre la vostra bacheca di facebook sarà invasa di fotografie di vestiti bianchi, torte, giarrettiere azzurre e trucco da trans (suvvia, la maggior parte delle spose sembra più vecchia o, a volte, anche un trans, con il trucco naturale) –ma che gente conosco? lasciamo stare..- e voi osserverete i dettagli dei capelli, dell’abito e delle scarpe. Lo so che lo farete. A maggior ragione se non siete state invitate 😀
Ma quello che mi chiedo è: perchè non stravolgere un po’ le tradizioni? La maggior parte delle sposine ha già lessato i cosidetti al suo santo uomo negli anni precedenti per farsi regalare una fedina d’argento e poi, magari, per l’anniversario anche un anello, quindi perchè fare la proposta con un altro anello? Ah… vuole il diamante..
Maschi, e se alla vostra donna non importasse una cippa di avere un brillocco? Avete mai osservato attentamente, con cura e attenzione, il suo guardaroba? Anzi, la sua scarpiera?
Se ha più scarpe che capelli e passa una piccola, insignificante, parte del suo tempo in rete a cercare calzature firmate su ebay, quelle che sogna da una vita, forse questo articolo fa al caso vostro. Continua a leggere

Una nuvola di tulle

IMG_20130502_215452

 

Raso color skin e tulle bianco da sposa, leggero e impalpabile. Erano anni che sognavo un abito così. Il vestito è composto da: sottoveste senza maniche con busto stretto e gonna ampia in vita con la stoffa in raso, uno strato di tulle bianco vaporoso sulla parte della gonna e uno strato leggerissimo, quasi invisibile sul corpino e sulle maniche. Vuole essere elegante e anche un po’ esagerato, la forma e il tulle lo rendono poco sobrio, in effetti, ma i colori così chiari mi danno un’idea di leggerezza che adoro alla follia.  Continua a leggere